World Wine Town: il primo Museo del Vino

Il 2 giugno ha aperto a Bolgheri, comune nel cuore della Maremma Livornese, il World Wine Town con il Museum, il Museo Sensoriale e Multimediale del Vino. Con l’obiettivo di attrarre 150mila turisti nella zona, il museo nasce da un grande progetto dello scenografo Dante Ferretti e del manager Franco Malenotti. 

Il museo, allestito all’interno dell’antica fattoria della famiglia Della Gherardesca, prevede quattro aree principali: la Zona Storica, la Sala delle grandi famiglie, la Sala degli imprenditori visionari ed infine la Sala del futuro. World Wine Town ospita anche tre ristoranti, l’immancabile wine-shop ed un campus che, costruito a partire dal prossimo ottobre, ospiterà i giovani intenzionati ad approfondire il tema.

“Oggi l’enoturismo vive un momento magico ed è fondamentale promuoverlo tutti insieme. C’è in arrivo un flusso turistico di grandi dimensioni che l’Italia rischia di vedersi portare via da altre nazioni più capaci, come Francia o Spagna, che sono notevolmente salite in classifica. Guardando più lontano, anche la Cina è al lavoro per costruire la più grande Wine Town al mondo. Per inciso, gli archistar che la stanno progettando sono proprio fiorentini. Ormai è chiaro, quindi, che il turismo del futuro è quello che sa mettere insieme arte, natura, cibo e vino: meno discoteche, più cultura del territorio” ha affermato infine Malenotti.