Criminalità ambientale: è ora di pagare

Criminalità ambientale: è ora di pagare

By / In Evidenza / Tuesday, 05 March 2024 15:44

Una nuova direttiva europea è stata approvata per fermare la criminalità ambientale.

Per proteggere l'ambiente l'Unione Europea ha raggiunto una svolta applicando una nuova direttiva che prevede misure e sanzioni verso chiunque danneggi l'ecosistema e di conseguenza anche la salute umana. Per anni si sono evidenziate catastrofi ambientali senza mai che i colpevoli venissero puniti, solo perché muniti di autorizzazione, ma da ora ogni azione nociva verrà sanzionata. Le conseguenze saranno in linea con la gravità del reato commesso e si potrà arrivare a una pena di 10 anni, inoltre il Consiglio e il Parlamento europeo hanno pensato fosse bene aumentare da 9 a 18 il numero di reati previsti dal diritto penale dell'UE, tra cui troviamo la deforestazione di certe aree nel mondo e gravi violazioni della legislazione per quanto riguarda le sostanze chimiche. Con questa nuova direttiva si spera che i crimini che stanno distruggendo il mondo in cui viviamo arrivino prima o poi a cessare di esistere.

Author

IlMaestrale.net

IlMaestrale.net

Leave a comment

ciao

Please publish modules in offcanvas position.