Volvo: numeri record, strategie e successi

Volvo: numeri record, strategie e successi

By / Auto & Motori / Thursday, 05 April 2018 06:00

Una decina di anni fa la Volvo era data per spacciata. I conti erano in rosso e, con lo spettro del fallimento dietro l'angolo, si faticava a vedere la luce fuori dal tunnel. 

Invece, con l'arrivo di Geely, la nuova proprietà cinese, l'orizzonte si è fatto via via sempre più terso fino ad arrivare a festeggiare sia continui record di vendite, sia la costante crescita di utili.

Il segreto è stato sicuramente l'approccio che il nuovo management ha adottato, attraverso l'immissione di importante liquidità (più di 2 miliardi di dollari) ma, soprattutto, attraverso la strategia del mantenimento degli aspetti che da sempre contraddistinguono la casa automobilistica: nessun intervento sulle scelte stilistiche e tecnologiche, nessun avvicendamento tra i designer e nessun licenziamento tra gli operai.

Anzi, ha potenziato l'area di Gand in Belgio e successivamente quella di Torslanda in Svezia. Inoltre ha costruito due nuove fabbriche in Cina per incrementare il mercato asiatico e a giugno verrà inaugurato il primo stabilimento degli USA, in South Carolina. Il risultato che ne è conseguito è stato il passaggio dalle circa 335mila auto vendute nel 2009 alle quasi 600mila del 2017 (entro il 2020 si stima che si possano toccare le 800mila unità).

Grazie ai 9 modelli presentati negli ultimi 4 anni, il popolo Volvo è uno di quelli più fedeli e il brand è quello che gode di maggiore crescita nel mondo dell'auto. La consacrazione è arrivata con la consegna dei due premi più ambiti: il “Car of the Year 2018” con la neonata XC40 e il “World car of the year 2018” con la XC60.

Gli obbiettivi dichiarati per i prossimi anni sono quelli di un deciso passo in avanti verso le auto elettriche e del lancio di nuovi marchi che permetteranno di differenziare l'offerta sul mercato.

Una bella storia di integrazione tra capitali freschi e know how consolidato nel solco della tradizione. 

Tags

Author

IlMaestrale.net

IlMaestrale.net

Leave a comment

ciao

Please publish modules in offcanvas position.