Patente: punti salvi se l'autista è "sconosciuto"...

Patente: punti salvi se l'autista è "sconosciuto"...

By / Auto & Motori / Wednesday, 25 April 2018 06:00

Cambiano le regole della patente a punti. “Non ricordo chi guidasse” o “E' passato ormai troppo tempo, non mi sovviene chi l'abbia usata”, sono frasi che da oggi avranno un loro peso.

E' quanto prevede una nuova ordinanza della Cassazione, in cui si stabilisce che se il proprietario dell'auto dichiarerà di non sapere chi si trovasse alla guida al momento dell'infrazione, non gli verranno più decurtati i punti sulla patente. Non sarà comunque un meccanismo automatico.

Il giudice, infatti, dovrà valutare di volta in volta le ragioni per cui potrebbe essere giustificato “un vuoto di memoria”.

Tra le giustificazioni ritenute idonee vi è il fatto che siano trascorsi mesi fra la violazione del Codice della Strada e l'avvenuta notifica del verbale. Proprio su quest'ultima motivazione la Cassazione ha respinto il ricorso del Comune di Bari contro la proprietaria di un veicolo multato nel 2007, con notifica avvenuta dopo 90 giorni dal fatto.

A esultare, tutto sommato, è anche tutta quella schiera di nonni o parenti ottuagenari che in questi anni si sono macchiati di ogni sorta di trasgressione, avvenute spesso nelle ore e nei posti più disparati...

Tags

Author

IlMaestrale.net

IlMaestrale.net

Leave a comment

Milano

Cloudy
17°C
SE at 6.44 km/h /85%
Thursday
17°C / 26°C
Friday
16°C / 27°C
Saturday
19°C / 28°C

ciao

Please publish modules in offcanvas position.