Stop ai tutor, e adesso?

Stop ai tutor, e adesso?

By / Auto & Motori / Thursday, 31 May 2018 06:00

I pochi tutor ancora in funzione stanno vivendo le ultimissime ore di vita.

La sentenza parla chiaro: La protesta della società Craft di Greve in Chianti, che rivendica la titolarità del brevetto degli stessi Tutor, secondo la Corte d'Appello di Roma è pienamente legittima e la Società Autostrade è stata costretta a interrompere l'utilizzo dei dispositivi.

Fuori gioco i Tutor, per gli agenti della Polstrada non sarà semplice procedere con i controlli: dal 2007 infatti, il Codice della Strada impone di di rendere ben visibile le rilevazioni elettroniche della velocità e se a questo aggiungiamo che le pattuglie, rispetto al passato sono meno e e sottoposte a maggiori vincoli operativi, si prospetta un estate complicata sulle autostrade italiane.

L'ultimo comunicato Polizia-Aspi spiega che è in fase di sperimentazione un sistema derivato dal Tutor, ma in questo campo, con una causa in atto e per evitarne di nuove, dovranno muoversi con molta cautela prima di immettere sul mercato un nuovo apparecchio. Di certo per adesso c'è che nei prossimi mesi i limiti di velocità resteranno invariati, alcuni controlli verranno effettuati lo stesso ma, sarà inevitabilmente più difficile colpire i trasgressori.

Da più parte si auspica che prevarrà il buon senso da parte degli automobilisti, anche perché dopo anni in cui si assistito a un decremento delle vittime sulle autostrade, gli ultimissimi dati non sono molto incoraggianti e, con l'approssimarsi dell'estate i numeri potrebbero confermare, anzi aggravare, una pericolosa controtendenza rispetto alle ultime stagioni.

 

Author

IlMaestrale.net

IlMaestrale.net

Related items

Leave a comment

Milano

Partly cloudy
21°C
ESE at 17.70 km/h /63%
Sunday
16°C / 25°C
Monday
17°C / 26°C
Tuesday
18°C / 28°C

ciao

Please publish modules in offcanvas position.