Nautica: il Manifesto per il nuovo Premier

Nautica: il Manifesto per il nuovo Premier

By / Nautica & Yacht / Tuesday, 27 February 2018 07:50

In vista delle elezioni del prossimo 4 marzo, le cinque associazioni di riferimento della Nautica (Assilea, Assomarinas, Assonat-Confcommercio, Confarca e, soprattutto Ucina Confindustria Nautica) hanno lanciato un manifesto che guarda al futuro del settore e dei suoi occupati.

Nell'appello, in cui si vogliono sensibilizzare tutti i principali candidati per il nuovo governo nazionale, si conferma quanto di buono sia stato fatto per l'intero comparto nella legislatura uscente, a partire dal nuovo Codice della nautica, ma che tutto ciò debba essere considerato come un punto di inizio e non come uno di arrivo.

Secondo il Manifesto: “Questo mercato è in ripresa e nel 2017 il leasing nautico ha registrato un ottimo + 70% ma per continuare a recuperare, il settore ha bisogno di certezze  a cominciare dal registro telematico. Senza tralasciare la Cultura del mare attraverso il presidio costante nelle scuole nautiche per la giusta formazione del diportista”.

Nello specifico i 6 punti che più di tutti caratterizzano le idee guida sono:

  1. Rapida emanazione dei decreti attuativi del nuovo Codice della nautica.
  2. Attuazione del Registro telematico delle unità da diporto, privilegiando la sua funzione antifrode.
  3. Implemento della norma di legge sul “Bollino blu”.
  4. Approvazione di un Contratto di lavoro per il settore nautico, che tenga soprattutto conto della stagionalità del settore.
  5. Riforma specifica per le concessioni della portualità turistica, previa cancellazione dell'applicazione retroattiva dell'aumento dei canoni demaniali.
  6. Avvio della “Giornata del mare” nelle scuole, a partire già dall'11 aprile 2018.
Tags

Author

IlMaestrale.net

IlMaestrale.net

Leave a comment

ciao

Please publish modules in offcanvas position.