COMPRA e VENDI IMBARCAZIONI
  sul LAGO MAGGIORE

E' arrivato Whats'App Business

E' arrivato Whats'App Business

By / Strategie & Successi / Monday, 05 February 2018 08:00

La nuova frontiera di WhatsApp si materializza per il mondo delle piccole e medie imprese. Da qualche giorno, la società di Menlo Park ha immesso sul mercato WhatsApp Business, applicazione in cui le aziende possono aprire un loro account dando la possibilità ai propri clienti di trovare tutte le informazioni inerenti all'Impresa stessa. 

Ma non solo. Questa applicazione permette infatti di rispondere in modo celere alle diverse domande e di dotarsi di messaggi sia di benvenuto che di assenza, quando si è impossibilitati a rispondere e agli utenti già presenti sulla classica WhatsApp, non sarà richiesto di scaricare una nuova applicazione. Visto che una delle mission principali è la volontà di migliorare sempre più il rapporto tra i clienti e l'azienda,  e considerando che tra breve sarà inserita la possibilità di effettuare pagamenti in-App, va da sé che uno dei campi che trarrà maggior vantaggio sarà quello dell'e-commerce.  Sul mercato italiano, che assieme a quello indonesiano, inglese, statunitense e messicano sono stati i primi ad effettuare il lancio, sono riposte molte attenzioni visti i numeri relativi a WhatsApp: Sono infatti più di 22 milioni gli italiani che utilizzano regolarmente la App, con una media di quasi 12 ore al mese.

Ricapitolando, questa novità porterà con se i seguenti vantaggi:

  1. Le aziende avranno la possibilità di aprire un proprio profilo per evidenziare tutte le informazioni necessarie nel rapporto con il cliente (orari, contatti, sito internet, etc...)
  2. L'account sarà molto semplice da identificare per i consumatori.
  3. Non sarà necessario il passaggio a un altro telefono se si vorrà utilizzare sia WhatsApp Business che WhatsApp Messenger.
  4. Possibilità di operare attraverso una messaggistica personalizzata.
  5. Fattibilità di un'analisi relativa ai dati statistici di flusso.

Uno degli aspetti invece poco graditi al pubblico è la momentanea esclusiva per i soli utenti Android. Chiudiamo ricordando che sul mercato, con sfumature differenti, sono presenti anche altre app simili che stanno avendo più o meno successo: Telegram, che non ha una reale applicazione business riesce a essere comunque abbastanza performante anche per le aziende e WeChat, dei cinesi Tencent, è stata in grado di mutare l'approdo iniziale più legato alla messaggistica, verso una piattaforma business in cui sono possibili le transazioni di denaro sia tra privati che tra privati e aziende.

E poi, non dimentichiamo i cari vecchi sms, che stanno perdendo fascino tra utenti privati ma che ne stanno guadagnando per i diversi fini commerciali.

Anzi, secondo alcuni esperti è proprio la desuetudine a riceverli negli scambi tra privati, a renderli più appetibili per le comunicazioni commerciali delle aziende.

Author

IlMaestrale.net

IlMaestrale.net

Leave a comment

ciao

Please publish modules in offcanvas position.